Il Fisco

Cedolare secce e attività di bed&breakfast dell'inquilino

di Luigi Lovecchio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Vorrei dare in locazione un bilocale arredato a un soggetto privato, con regolare contratto d'affitto a canone concordato (con possibilità di sublocazione), avvalendomi della facoltà di pagare le relative imposte attraverso la cedolare secca. Nel caso in cui il locatario decidesse a sua volta di sublocare il bilocale ad altra persona con partita Iva ( in quanto titolare di attività di b&b nonché di affittacamere) per l'utilizzo della stesso come affittacamere ai sensi dell'articolo 41 della legge regionale Lombardia n. 15/2007, lo scrivente locatore perderà il diritto di avvalersi della cedolare secca?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?