Il Fisco

Imu e Tasi, bonus diversi per coniugi separati

Luigi Lovecchio

Trattamento differenziato dei coniugi separati nell'Imu e nella Tasi. La soggettività passiva segue infatti regole diverse nei due tributi. La disciplina dell'abitazione principale è invece la medesima, anche per ciò che concerne le residenze diverse di coniugi non separati. Nel caso dell'ex dimora coniugale assegnata in sede di separazione e divorzio, la normativa Imu prevede che l'assegnatario vanti il diritto di abitazione sull'immobile. Ne consegue che gli eventuali obblighi relativi a tale imposta fanno carico unicamente all'utilizzatore del bene, a...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?