Il Fisco

NO ALL'AGEVOLAZIONE BIS NELLO STESSO COMUNE

LA DOMANDA
Due coniugi acquistano in comproprietà una casa usufruendo dell'agevolazione prima casa. La moglie acquista successivamente nello stesso comune di residenza un altro immobile accatastato come abitazione.Alla morte del marito la moglie può avvalersi dell'agevolazione prima casa per la quota della casa di abitazione caduta in successione, in quanto si tratta di un aumento di quota oppure non può fruirne dato che possiede nello stesso comune un'altra casa?

A parere di chi scrive, nel caso in esame non sussistono i presupposti per avvalersi delle agevolazioni fiscali "prima casa", in quanto la moglie risulta già - al momento di apertura della successione - proprietaria di altra casa nello stesso Comune.

Da: Condominio24


© RIPRODUZIONE RISERVATA