Il Fisco

LE SPESE DI TRASPORTO NON SONO DETRAIBILI

LA DOMANDA
Dovrei montare una pergola addossata sul retro della mia abitazione. La ditta che la vende non vuole includere in fattura il costo del trasporto e del montaggio, operazioni che vengono solitamente affidate a terzi, ditte convenzionate. Vorrei sapere se, oltre a detrarre il 50% per la pergola quale lavoro di manutenzione straordinaria, posso detrarre anche i costi di trasporto e montaggio in uguale misura. È necessario che la fattura della ditta incaricata abbia precisi riferimenti alla pergola in questione e che venga pagata, come per la pergola, con bonifico bancario?

Se la realizzazione della pergola non comporta aumento di volumetria, la detrazione del 50% si applica senza problemi. Per ciò che concerne gli interventi relativi alla copertura di terrazze o balconi, la detrazione compete solo se con i lavori non si realizza un nuovo vano dell’abitazione, ad aumento della cubatura della stessa (si veda, in tal senso, la guida dell’agenzia delle Entrate al 36-50 per cento, su www.agenziaentrate.it, nella quale viene ammesso il beneficio per la trasformazione del balcone in veranda, quale intervento di ristrutturazione edilizia). Alle stesse conclusioni si giunge per la realizzazione della pergola.Le spese di trasporto non sono detraibili ai fini del 50 per cento, mentre lo sono le spese di montaggio (pagate sempre con bonifico bancario o postale), come parte integrante della realizzazione della pergola.

Da: Condominio24


© RIPRODUZIONE RISERVATA