Il Fisco

Scaldabagno fuori norma, il proprietario è sempre responsabile verso l'inquilino

Patrizia Maciocchi

Fonte: Il Sole 24 Ore

Il proprietario che affitta l'appartamento con una caldaia non a norma è corresponsabile per la morte dell'inquilino: anche se questa è avvenuta per le esalazioni causate dall'otturazione della canna causata dai condomini del piano superiore. La Corte di Cassazione con la sentenza 19744, depositata ieri , afferma una responsabilità ampia del proprietario che non rispetta la normativa in vigore nell'installare i boiler a gas. Nel caso...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?