Gestione Affitti

Per il rinnovo tacito della locazione servono comportamenti significativi

Augusto Cirla

Il rinnovo tacito del contratto di locazione può determinarsi solo dal concorso della volontà sia del locatore che del conduttore, occorrendo una manifestazione di volontà bilaterale che può manifestarsi attraverso un negozio formale con cui le parti espressamente dichiarano di privare la disdetta di efficacia oppure con comportamenti significativi dai quali evincere una loro chiara intenzione di fare proseguire la locazione oltre la scadenza indicata nell'inviata disdetta.
Tali presupposti non possono evincersi dal mero invio da parte del locatore della richiesta,...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?