Il Fisco

Il contratto preliminare non basta per salvare gli sconti sulla prima casa

Antonino Porracciolo

Fonte: Il Sole 24 Ore

Soltanto il rogito per l'acquisto della nuova abitazione entro un anno dalla cessione della precedente consente di salvare il bonus prima casa. Il contratto preliminare non basta, infatti, a mantenere l'agevolazione. È quanto emerge dalla sentenza 556/49/2014 della Ctr Lombardia.
Il contribuente aveva comprato un appartamento beneficiando dell'aliquota agevolata prevista per l'abitazione principale. Prima del decorso di cinque anni, aveva rivenduto il bene senza poi acquistare, entro un anno,...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?