Il Fisco

Perde i benefici a casa ceduta prima dei 5 anni con la separazione consensuale

Saverio Fossati

Revocato il beneficio prima casa al contribuente che abbia ceduto alla moglie e alla figlia la casa acquistata con i benefici prima casa entro il termine di 5 anni dall'acquisto, senza acquistarne altra nell'anno successivo. Lo stabilisce la sentenza della cassazione n. 2263, depositata ieri , in riferimento al caso di un proprietario che, in sede di separazione consensuale con complessiva sistemazione solutorio-compensativa, aveva passato a moglie e figlio la proprietà dell'immobile. Il tutto, però, prima che fossero...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?