Il Fisco

Intesa sulla Tasi, per seconde case e capannoni il conto diventa più salato

Gianni Trovati

Fonte: Il Sole 24 Ore

L'accordo sulle tasse 2014 salutato ieri con soddisfazione sia dal Governo sia dai sindaci può rappresentare comunque una buona notizia per molti proprietari di abitazione principale, perché dà gli strumenti per cancellare il difetto "genetico" della Tasi che rischiava di far rimpiangere l'Imu ai tanti italiani che vivono in una casa medio-piccola (a partire da quel 30% di abitazioni che non ha mai pagato né Ici né Imu...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?