Il Condominio

Ripartire le spese in parti uguali, la Cassazione mette i paletti

di Rosario Dolce

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

I criteri di ripartizione delle spese condominiali, stabiliti dall'articolo 1123 Codice civile, possono essere derogati, come prevede la stessa norma. In particolare, in assenza di limiti posti dalla norma in disamina, la deroga convenzionale ai criteri codicistici di ripartizione delle spese condominiali può arrivare a dividere financo in “quote uguali” tra i condomini gli oneri generali e di manutenzione delle parti comuni. L'assunto è stato appena ribadito dalla Corte di Cassazione con Ordinanza 24925/2019 (relatore Antonio Scarpa).
Nel...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?