Il Condominio

Locale tecnico di proprietà privata, come entrare se il condomino rifiuta l’accesso?

di Raffaele Cusmai - Condominio24

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
In un fabbricato il locale tecnico dell’ascensore condominiale è di proprietà esclusiva di un condomino. Lo stesso è stato venduto dall’impresa di costruzione al condomino e, oltre ad essere privato, risulta accessibile solo da un’altra zona anch’essa di proprietà esclusiva. Il condomino in questione non vuole cedere gratuitamente il vano acquistato né consegnare le chiavi a terzi, il che sarebbe anche un’assunzione di responsabilità da parte di chi avrebbe le chiavi di parti esclusive. Si determina il problema dell’accesso in caso di assenza del condomino durante un'emergenza. Il condominio è costretto a farsi carico delle spese dell'apertura di altra porta di accesso dal vano scala, o addirittura, di acquisto del vano tecnico?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?