Il Condominio

Gestione a nome degli altri condòmini: possibile solo per l’ordinaria amministrazione

di Andrea Magagnoli

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Nel caso di gestione di cose comuni di un edificio è necessario l' assenso degli altri condòmini nel solo caso di atti di straordinaria amministrazione
La Corte di cassazione con la sentenza n.25433/2019, depositata il 10 ottobre scorso , afferma il principio di diritto per il quale nel caso di gestione di un bene comune da parte di un solo condomino divenga necessario il consenso da parte degli altri soggetti facenti parte della comunione nel solo caso...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?