Il Condominio

Nelle occupazioni abusive il danno è automatico con l’«usurpazione»

di Valeria Sibilio

Nel caso di occupazione illegittima di un immobile il danno subito dal proprietario discende dalla perdita della disponibilità del bene e dalla impossibilità di conseguire l’utilità da esso ricavabile. Lo ha chiarito il Tribunale di Roma. E sullo stesso tema, particolarmente caldo (affrontato anche nel Dl sicurezza) è la Corte d’appello di Napoli che interviene chiarendo i confini tra occupazione abusiva e usucapione di un bene in compossesso.

Il danno sta nell’«usurpazione»

Il primo caso riguarda...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?