Il Condominio

Condizionatori rumorosi, il locatore deve fermarli anche se li ha installati l’inquilino

di Paolo Accoti

È legittima la domanda rivolta al proprietario dell’immobile di rimozione del condizionatore installato dall’inquilino.

Il condomino che si ritiene leso dalle immissioni di rumore e calore provenienti dalla unità esterna del condizionatore collocato nel cortile condominiale interno può agire in giudizio direttamente nei confronti del proprietario dell’appartamento al cui servizio è posto l’impianto, anche se lo stesso è stato installato dal conduttore e anche se quest’ultimo ha diritto di toglierle alla fine della locazione.

Questi i principi...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?