Il Condominio

Animali in casa: solo il proprietario risponde per il danno causato dal cane

di Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

I base all'articolo 2052 del Codice civile risponde del danno causato dall'animale solo il proprietario o comunque il soggetto che ne ha custodia e disponibilità, a nulla rilevando altri tipi di relazioni.
Questo il principio pronunciato dalla sentenza Cassazione Sezione III, 19 luglio 2019, numero 19506.
Il caso prende le mosse da un incidente occorso a un bambino che, uscito dalla porta di un edificio religioso (un convento), era stato spaventato dall'assalto di un cane, che gli aveva...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?