Il Condominio

La nomina dell’amministratore per edifici «degradati»: dubbi e problemi

di Vincenzo Vecchio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

In due situazioni diverse indicate dal codice l'autorità giudiziari provvede in sede di volontaria giurisdizione alla nomina di un amministratore nel condominio.
L'art. 1129 c.c. comma 1 dispone che «Quando i condomini sono più di otto, se l'assemblea non vi provvede, la nomina di un amministratore è fatta dall'autorità giudiziaria su ricorso di uno o più condomini o dell'amministratore dimissionario».
Quindi perché si attivi l'autorità giudiziaria con potere sostitutivo rispetto all'assemblea è necessario che l'assemblea non abbia adempito all'obbligo della nomina superato...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?