Il Condominio

I crediti dell’amministratore uscente si prescrivono in cinque anni

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Non si prescrive in tre anni ma in cinque, il diritto di credito per le anticipazioni effettuate dall'amministratore per conto del condominio, non potendo la sua ricomprendersi fra le attività professionali in senso stretto, anche se svolta da chi abbia la qualifica di iscritto in un albo. Lo puntualizza il Tribunale di Pavia con sentenza n. 467 del 14 marzo 2019 . Motivo della lite, le competenze – rimaste insolute – che un condominio doveva al suo ex...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?