Il Condominio

Il diritto di servirsi della cosa comune non si estende a unità immobiliari estranee al condominio

di Valeria Sibilio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Trattare problemi inerenti le servitù di passaggio è frequente all'interno dell'universo condominiale, tenuto conto che, sovente, il diritto reale del suo godimento viene tradotto in una comodità individuale.
Con l'ordinanza 13213 del 2019, la Cassazione ha trattato una vicenda inerente questa problematica . In origine c’è il rigetto, da parte del tribunale di Nola, della domanda proposta da un gruppo di condòmini atta ad accertare l'inesistenza di una servitù di passaggio a carico di una stradina...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?