Il Condominio

Danni, il condòmino non si salva delegando l’amministratore, che però resta il custode

di Vincenzo Giordano

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Con lasentenza n. 7665 del 2019, la Quarta Sezione penale della Corte di Cassazione stabilisce come la delega di funzioni orale e priva di adeguate formalità con la quale un condomino deleghi l'amministratore di condominio per la gestione di un immobile in stato di rovina, o comunque pericoloso per la incolumità dei terzi, è invalida e priva di efficacia penale. Ad ogni modo, chiarisce la Corte, anche una corretta e valida delega di funzione, secondo i principi generali...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?