Il Condominio

La tubazione condominiale sotto il pavimento è «servitù apparente»

di Anna Nicola

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Il caso in esame vede l'analisi della fattispecie attinente all'esecuzione di lavori di ristrutturazione del proprio alloggio da parte di un condomino: in occasione di questi lavori, si accorge dell'esistenza di una tubazione idrica condominiale nella zona sottostante il pavimento. Il condomino, opponendosi all'esistenza di una servitù, ha domandato la condanna del condominio alla rimozione della tubazione.
Il Tribunale di Torino ha rigettato questa domanda asserendo che la tubazione era preesistente, così come il regolamento di condominio, nel momento in cui...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?