Il Condominio

Impugnare le delibere dell’assemblea, con ricorso o con atto di citazione?

di Giovanni Iaria

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Con la legge n. 220/2012, meglio conosciuta come riforma del condominio, il legislatore ha modificato l'articolo 1137 del codice civile nella parte relativa alla forma con la quale deve essere impugnata la delibera condominiale, sostituendo il termine «fare ricorso all'autorità» con il termine «dire l'autorità giudiziaria».
Pertanto, in linea generale, le delibere condominiali devono essere impugnate con l'atto di citazione e non con il ricorso.
Stante la generica espressione contenuta nel suddetto articolo 1137 del Codice civile, che non fa riferimento...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?