Il Condominio

L’amministratore revocato conserva poteri rappresentativi sul recupero crediti

di Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Il mandatario revocato conserva fino al momento della sua sostituzione il potere di rappresentanza del condominio e, conseguentemente, il potere di dare una procura ad un legale per costituirsi in giudizio e difendere lo stabile.
Questo il principio pronunciato dalla sentenza della Cassazione Sezione II Civile, 19 marzo 2019 numero 7699 (relatore Antonio Scarpa).
La vicenda oprende le mosse da un condominio che agiva giudizialmente per il recupero delle spese dovute da un condomino moroso depositando ricorso per decreto...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?