Il Condominio

Manutenzione straordinaria, se urgente va pagata anche quando manca la delibera

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

L'amministratore del condominio non ha un generalizzato potere di spesa, infatti, sia le spese di manutenzione straordinaria, che quelle ordinarie, oltre a quelle occorrenti per i servizi comuni essenziali, richiedono la preventiva approvazione dell'assemblea, ai sensi dell'art. 1135, n. 2, Cc.
Tuttavia, tali spese, se pur non preventivamente autorizzate dall'assemblea possono, comunque, essere ratificate dall'assemblea, anche con l'accettazione delle stesse in sede di approvazione del bilancio consuntivo.
Un'eccezione al principio della indispensabilità dell'autorizzazione assembleare, sia essa preventiva o successiva, è contenuta nell'ultimo...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?