Il Condominio

Canna fumaria anche senza il consenso dell’assemblea previsto dal regolamento

di Luana Tagliolini

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La norma regolamentare che vieta le innovazioni e/o le modifiche delle cose comuni non preventivamente autorizzate dall'assemblea ha natura procedimentale e non contiene una specifica deroga di natura sostanziale al disposto dell'articolo 1102 codice civile in materie di uso della cosa comune.
Tale principio è stato applicato di recente dal Tribunale di Firenze (sentenza n. 189/2019) alla fattispecie riguardante una società, proprietaria di un locale situato al piano terra dello stabile condominiale, che voleva adibirlo a ristorante ma...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?