Il Condominio

Stop alle costruzioni sul balcone, l’estetica del fabbricato non si tocca

di Luca Bridi

È vietato erigere costruzioni sui balconi e alterare l'estetica del fabbricato.
Il principio, espresso dal Tribunale di Milano, nasce da un contenzioso avviato sulla base del fatto che un condomino operava sul proprio balcone, posto in facciata del condominio, delle modifiche comportanti la costruzione di pareti di tamponamento e di chiusura che prima non esistevano; in particolare, procedeva al tamponamento della loggia corrispondente alla propria proprietà caratterizzata dalla presenza di un balcone con balaustra metallica, così alterando anche l'estetica della facciata.
Tale...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?