Il Condominio

Rimozione amianto, l’impresa non iscritta all’albo rischia sanzioni

di Luana Tagliolini

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Passibile di contravvenzione la ditta che esegue le operazioni di smaltimento dell'amianto priva di autorizzazione e iscrizione all'albo degli smaltitori.
La contravvenzione era stata comminata, nei due gradi di giudizio di merito, a carico del titolare di una ditta per aver eseguito, presso il condominio, lavori di demolizione e rimozione dell'amianto in difetto dell'apposita iscrizione all'albo degli smaltitori.
Ricorreva, quindi, in Cassazione sostenendo di aver eseguito soltanto dei lavori preparatori, per i quali non sarebbe stata necessaria l'iscrizione all'albo degli smaltitori, mentre...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?