Il Condominio

Telecamera puntata sulla vicina in lite: è reato di molestie

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Il reato di molestia o disturbo alle persone, previsto e punito dall'art. 660 del codice penale, prevede che chiunque, in luogo pubblico o aperto al pubblico, ovvero per mezzo del telefono, per petulanza o per altro biasimevole motivo, reca a taluno molestia o disturbo, è punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda fino a cinquecentosedici euro.
La norma tende a tutelare la tranquillità pubblica per la rilevanza che il suo turbamento ha sull'ordine pubblico, in considerazione dell'eventuale...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?