Il Condominio

Stop alla notifica «a mani del singolo condomino»

di Anna Nicola

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La notifica di un atto con destinatario il Condominio deve essere fatta nelle mani dell'amministratore in carica, presso il suo studio. In via sostitutiva, può essere eseguita presso l'edificio condominiale se questo è munito di locali destinati allo svolgimento ed alla gestione delle cose e dei servizi comuni (ad es. la portineria) idonei, come tali, a configurare un ufficio dell'amministratore.
Di conseguenza, non può essere a mani di un condòmino, non avendo questi alcuna legittimazione a ricevere atti a lui non...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?