Il Condominio

L’amministratore non è responsabile per i difetti strutturali

di Giulio Benedetti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

L'amministratore del condominio , ai sensi dell'art. 1130 c.c. , deve disciplinare l'uso delle cose comuni e la prestazione dei servizi nell'interesse comune in modo che ne sia assicurato il migliore godimento a tutti i condomini. Nel caso in cui l'edificio presenti dei difetti strutturali l'amministratore deve compiere gli atti conservativi dei diritti inerenti alle parti comuni dell'edificio, tuttavia deve osservarsi che detti interventi , qualora siano complessi , devono essere autorizzati dall'assemblea che li deve anche finanziare. I difetti...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?