Il Condominio

Cambiare continuamente avvocato per allungare i tempi è «abuso del diritto»

di Edoardo Valentino

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La vicenda in questione prende le mosse dalla sentenza di una Corte d'Appello nella quale l'imputato veniva condannato per diffamazione, confermando la decisione del giudice di primo grado. In particolare, un condòmino era stato giudicato colpevole del reato dato che aveva diffuso in svariate occasione scritti su diversi siti internet nei quali affermava come in occasione di una assemblea condominiale la persona danneggiata dal reato avesse aggredito sua moglie.
Condannato nei primi due gradi di giudizio, il condòmino aveva depositato ricorso...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?