Il Condominio

Non commette reato il fornaio che disturba di notte solo un vicino

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Niente reato per il fornaio che, lavorando in orario notturno, infastidisca solo gli abitanti del piano sovrastante al suo laboratorio, a meno che non eserciti il mestiere “sforando” ogni limite consentito. A far scattare la condanna per disturbo alla quiete pubblica, infatti, salva la sanzione amministrativa per l'eventuale superamento delle soglie di emissione stabilite dalla legge 447/1995, è solo l'esercizio “smodato” dell'attività. Lo sottolinea la Corte di Cassazione, con sentenza n. 39261 del 31 agosto 2018 (relatore Emanuela...