Il Condominio

Sopraelevazione: indennizzo diretto ai singoli condòmini, salva prescrizione

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Il proprietario dell'ultimo piano dell'edificio, al pari del proprietario esclusivo del lastrico solare, può elevare nuovi piani o nuove fabbriche, salvo che risulti altrimenti dal titolo, tuttavia, la sopraelevazione non è ammessa se le condizioni statiche dell'edificio non la consentono. In ogni caso, i condòmini possono opporsi alla sopraelevazione, se questa pregiudica l'aspetto architettonico dell'edificio ovvero diminuisce notevolmente l'aria o la luce dei piani sottostanti. Chi si avvale della facoltà di sopraelevazione deve, tuttavia, corrispondere agli altri condòmini un'indennità pari...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?