Il Condominio

Fuori assemblea sono diffamazione gli insulti all’amministratore assente

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

E' diffamazione se le accuse all'amministratore sono mosse senza contraddittorio fuori dall'assemblea. Offendere l'altrui reputazione, comunicando con più persone, configura il reato di diffamazione punito con la reclusione fino a un anno o con la multa fino a 1.300 euro. Se l'offesa consiste nell'attribuzione di un fatto determinato, la pena della reclusione può estendersi fino a due anni al pari della sanzione alternativa della multa, aumentata fino a 2.700 euro (art. 595 Cp).
La tutela all'onore e al decoro della persona...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?