Il Condominio

Per le opere di manutenzione straordinaria il Comune può sostituirsi al condominio

di Rosario Dolce

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Il Comune, a date condizioni, è in grado di sostituirsi al Condominio, e, per esso, ai condòmini, per l'esecuzione delle opere di manutenzione straordinaria sul fabbricato, laddove quest'ultimi non vi provvedano.
Sulla scorta di tale assunto il Tribunale di Nola – con Sentenza del 04 maggio 2018 - ha condannato un condominio locale a rifondere l'ente locale delle spese sostenute in relativa sostituzione (oltre cento mila euro) per il consolidamento dell'edificio di cui consta la compagine.
Il fondamento normativo...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?