Il Condominio

Videoregistrazione dell’assemblea, senza permessi non vale come prova

di Rosario Dolce

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La Cassazione ha, più volte, precisato che il verbale dell' assemblea condominiale offre una prova presuntiva dei fatti che afferma in essa essersi verificati, e dunque che spetta al condomino il quale impugna la deliberazione assembleare, contestando la rispondenza a verità di quanto riferito nel relativo verbale, di provare il suo assunto (tra le tante, Cassazione Civile, 11 novembre 1992, n. 12119).
Ora ci si interroga sulla prova che, a tal fine, ciascun condòmino debba fornire per ottenere l'invalidazione del verbale...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?