Il Condominio

Il portinaio diventa «sociale» con la sperimentazione dell’Atc


L'iniziativa, sperimentale, è partita dall'Atc (case popolari) di Torino ma facilmente adottabile nei condomìni privati: inserire, dopo un bando di gara, dei« portieri sociali» che aiutino gli inquilini occupandosi anche di piccola manutenzione, di favorire integrazione e coesione sociale tra i residenti e di piccole azioni di aiuto (dalla compilazione di un curriculum alla distribuzione di pacchi viveri). Il progetto, presentato al convegno Ebinprof-Cassa Portieri di giovedì scorso, prevede un cofinanziamento da parte di Atc, che ha messo a disposizione anche gli spazi per la portineria, e una quota a carico dei residenti.

Per il bando cliccare qui

Per la relazione cliccare qui

per il progettocliccare qui


© RIPRODUZIONE RISERVATA