Il Condominio

Difetti dell’edificio, il termine di un anno decorre dalla consapevolezza effettiva

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

A far scattare il termine per denunciare i gravi difetti dell'opera è la piena consapevolezza del committente-appaltante-acquirente. Egli, dunque, sarà tenuto ad attivarsi entro un anno dal giorno in cui abbia raggiunto un apprezzabile grado di conoscenza oggettiva (immediata per anomalie palesi o desunta da perizia) della gravità dei vizi e della loro derivazione eziologica dall'imperfetta ed inesatta esecuzione dell'opera.
Lo precisa la Cassazione, con sentenza n. 12829 depositata il 23 maggio 2018 (relatore Antonio Scarpa). Apre...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?