Il Condominio

Condominio minimo con due proprietari, per i lavori occorre sempre l’unanimità

di Valeria Sibilio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

In regime di condominio minimo, la mancanza dell’unanimità per definire la ripartizione delle spese relative a lavori sulle parti comuni, rende necessario il ricorso all'autorità giudiziaria. Come ha dimostrato la Cassazione nell’ordinanza 13293 del 2018 , nella quale l'oggetto in causa era relativo al rimborso per lavori di manutenzione dovuti ad incendio. Il caso aveva avuto origine dalla domanda proposta da un condòmino al Tribunale di primo grado, volta al rimborso della somma di euro 8.549,07, anticipata per...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?