Il Condominio

Il condominio non può «condannare» qualcuno a pagare i danni

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Sfugge ai compiti dell'assemblea, e una delibera in tal senso sarebbe nulla, il potere di porre a carico del singolo condomino a titolo di risarcimento danni le spese sostenute dal condominio per la riparazione di beni comuni. Per far valere tali pretese, infatti, il condominio – non avendo facoltà di autotutela e di autoliquidazione del danno – deve ricorrere alle vie giurisdizionali. Lo sottolinea il Tribunale di Roma, con sentenza n. 5934 del 19 marzo 2018. Ad aprire...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?