Il Condominio

Per il rimborso delle spese occorre dimostrare l’urgenza

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Al condominio non si applica la norma, dettata per la comunione, secondo la quale il rimborso delle spese per la conservazione delle cose comuni è subordinato soltanto alla trascuratezza degli altri comproprietari. Per riavere quanto anticipato, infatti, il condomino deve dimostrare l'urgenza, ossia la necessità di eseguire l'esborso senza ritardo e, pertanto, senza poter avvertire tempestivamente l'amministratore o gli altri condòmini.

Lo ricorda il Tribunale di Savona, con sentenza n. 310 del 14 marzo 2018 . Apre...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?