Il Condominio

Distanze tra verande, conta la posizione di «affaccio»

di Valeria Sibilio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Per definire se un manufatto possa essere eretto su di un balcone ad una distanza inferiore ai tre metri da quello del vicino, occorre tenere sempre presenti le diverse posizioni di affaccio. L'ordinanza della Cassazione n°10740 del 2018 (relatore Antonio Scarpa) ha trattato un caso in cui la costruzione di una veranda in cemento e vetri, su di una terrazza condominiale, è stata il fulcro del procedimento giuridico. La ricorrente nel giudizio di terzo grado, ha impugnato la...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?