Il Condominio

L’ipoteca scatta anche se c’è il diritto d’abitazione

di Fabrizio Cancelliere e Gabriele Ferlito

È legittima l’iscrizione di ipoteca eseguita sull’immobile di cui il debitore sia comproprietario unitamente all’ex coniuge, anche nell’ipotesi in cui sull’immobile risulti costituito diritto di abitazione in favore dell’altro coniuge in seguito alla cessazione degli effetti civili del matrimonio. È quanto affermato dalla Commissione tributaria regionale del Piemonte con la sentenza 494/6/2018 (presidente Tirone, relatore Festa).

A seguito della notifica di una cartella di pagamento recante l’iscrizione a ruolo di tributi e accessori per gli anni...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?