Il Condominio

Acqua, spese ingiuste ma il regolamento non si può toccare

di Cesare Rosselli

Spese per il consumo dell'acqua, il Tribunale di Milano ha chiarito che il regolamento condominiale contrattuale non si tocca.

La sentenza 2505/2018 del Tribunale di Milano (Giudice Arianna Chiarentin) ha deciso su un caso che ci si trova spesso ad affrontare. Alcune unità immobiliari di un condominio erano state destinate ad un'attività medica; da quel momento i consumi dell'acqua potabile erano divenuti altissimi. Il regolamento condominiale contrattuale stabiliva che dette spese dovessero essere ripartite in...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?