Il Condominio

Per installare l’ascensore si può tagliare la scala?

di Raffaele Cusmai - Condominio24

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Amministro un condominio di 4 piani sprovvisto di ascensore con 8 condòmini, 2 per piano. Per l'installazione dell'impianto elevatore necessita “tagliare” le rampe della scala lasciando una larghezza residua di circa 66 cm. I proprietari degli immobili a primo piano, che non vogliono partecipare alla spesa, si oppongono a questa modifica del vano scala in quanto ritenuta insufficiente, per esempio, per il passaggio di una eventuale barella (non entrerebbe neanche nell'ascensore che si andrebbe ad installare). Come devo comportarmi? È una decisione che va presa all'unanimità, quella del restringimento della scala, oppure con le maggioranze di legge?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?