Il Condominio

Citare in causa il condominio senza prove serie è una «lite temeraria»

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Rischia la condanna per lite temeraria chi citi in causa il condominio senza sufficienti prove alla mano o, comunque, senza spiegare dettagliatamente le ragioni della propria pretesa. A ricordarlo, è la Corte di Cassazione con ordinanza 2758/2018 (relatore Antonio Scarpa). La vicenda si apre con la decisione di un uomo di citare la cooperativa edilizia di cui era stato presidente per circa quindici anni, il Condominio costituito in seno alla società che, dopo le sue dimissioni, era subentrato...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?