Il Condominio

La macchia d’umidità non è un «grave difetto» di costruzione

di Valeria Sibilio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC


Non è raro trovare, nell'universo condominiale, problematiche legate all'acquisto di immobili nei quali si riscontrano difetti di costruzione. Come nell'ordinanza 5233 del 2018, nella quale la Cassazione ha esaminato il ricorso di un condòmino per riformare la pronuncia di primo grado nella quale era stata rigettata la sua domanda, volta a ottenere la condanna della società Immobiliare alla eliminazione dei gravi difetti di costruzione che presentava l'immobile vendutogli o, in alternativa, al pagamento delle somme necessarie all'eliminazione...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?