Il Condominio

L’assemblea non può eliminare le vecchie canne fumarie

di Luana Tagliolini

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La demolizione delle canne fumarie private non può essere deliberata dall'assemblea perché esorbita dalle sue attribuzioni. Questo il principio affermato dalla Cassazione (sentenza 2415/2018) dopo che un condomino aveva impugnato la delibera con la quale l'assemblea che, a seguito dell'intervento dei vigili del fuoco, aveva disposto l'eliminazione di due canne fumarie in eternit poste a servizio del suo appartamento ritenute pericolose per il condominio ed aveva ratificato l'operato dell'amministratore il quale aveva posto la spesa a carico del...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?