Il Condominio

Criterio di cassa o di competenza nel rendiconto annuale condominiale?

di Davide Longhi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

L'amministratore di condominio, in base all'art. 1130 c.c., ha il dovere di «rendere il conto della sua gestione» affinché il condomino possa esercitare (per tutte ex plurimus Cass. 864/96) il suo diritto di controllo sull'operato dell'amministratore stesso (ratio legis della norma). La giustificazione di questo adempimento si trova nel fatto che l'amministratore di condominio non gestisce somme proprie ma di altri soggetti (i condomini) e a questi ultimi deve rendere il conto del suo operato (per tutte Cass. 3936/75 -...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?