Il Condominio

Terrazzo comune: è il giudice di merito a decidere se sono leciti gli interventi «privati»

di Valeria Sibilio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC


L'aver dato luogo ad interventi che, per la loro natura, abbiano modificato la consistenza di un bene comune, è spesso causa di diatribe condominiali per le quali occorre avviare procedimenti giudiziari che sanciscano l'interpretazione giuridica dei fatti. Nell'ordinanza 4256 del 2018 (relatore Antonio Scarpa) , la Cassazione ha esaminato un caso nel quale due condòmine convenivano, in primo grado, un gruppo di alltri condòmini, chiedendo il riconoscimento del loro diritto di uso esclusivo – per avvenuta usucapione...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?