Il Condominio

Sul vincolo di destinazione di una parte comune può agire in giudizio il condominio

di Valeria Sibilio

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Accertare se il Condominio fosse legittimato o meno ad agire per accertarsi se sussistesse un vincolo di destinazione, o se questo diritto spettasse ai compratori delle unità immobiliari, è stata la problematica trattata dalla Cassazione nell'ordinanza 4255 del 2018 (relatore Antonio Scarpa), nella quale è stato esaminato un caso in cui un Condominio aveva citato, in giudizio di primo grado, due condòmini ritenendo che questi ultimi detenessero illegittimamente una parte del piano scantinato dell'edificio, sottoposto a vincolo di...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?